Gli alberi crescono in silenzio

In queste ultime due settimane di scuola si è concluso anche il progetto ponte tra elementari e medie sulle piante tipiche delle nostre zone, intitolato “Gli alberi crescono in silenzio”.

Si è trattato di un progetto che vedeva coinvolte una professoressa di scienze della scuola secondaria di primo grado e le maestre delle classi quarte e quinte della scuola primaria con tutti i loro allievi.
Nel periodo settembre-ottobre gli alunni delle elementari hanno osservato da vicino varie essenze arboree (Quercia, Gingko Biloba, Acero, Robinia, Platano ed altre), uscendo sul campo guidati da un tecnico che ne spiegava le origini e l’adattamento al nostro habitat. Hanno poi relazionato la loro uscita, raccolto in piccoli erbari le foglie seccate dando loro il nome, preparato alcuni frottage di foglie e tronco.
E’ seguita una lezione riguardante l’evoluzione nel tempo degli organismi vegetali e una loro grossolana classificazione con le chiavi dicotomiche, che mirava a mostrare ai bambini quanto la natura, cercando di sopravvivere ai cambiamenti ambientali, si sia adattata ai vari climi e ai vari habitat e facendo ciò abbia escogitato forme e strategie sorprendenti e belle!
Infine gli alunni hanno utilizzato le presse per fiori per far seccare alcune piante officinali come il Rosmarino, la Salvia, il Timo, il Tarassaco, che poi hanno posizionato in altri erbari di classe.
I bambini erano entusiasti di “scoprire” con questi strumenti le piante che vedono tutti i giorni e si coinvolgevano facendo domande e osservazioni.
Il progetto, per quanto semplice, aveva come obbiettivo che gli alunni conoscano le specie dell’ambiente in cui vivono e le sappiano riconoscere: così facendo essi comprendono che il mondo naturale che li circonda è ordinato secondo delle regole che aspettano di essere scoperte.
“Abbiamo bisogno di trovare Dio, ed Egli non può essere trovato nel rumore e nella irrequietezza. Dio è amico del silenzio. Guarda come la natura – gli alberi, i fiori, l’erba – crescono in silenzio; guarda le stelle, la Luna e il Sole, come si muovono in silenzio…Abbiamo bisogno di silenzio per essere in grado di toccare le anime”. Madre Teresa di Calcutta
Annunci